17 Giu 2019

Umbria, inchiesta sanità, l’ex presidente della Regione Marini: “Non ho commesso reati"

 

L'ex presidente della Regione Marini: “Non ho commesso reati e non ho indotto qualcuno a commetterli”Martedì 18 l'ex segretario regionale Pd Gianpiero Bocci comparirà nuovamente davanti ai giudici per chiedere che venga revocata nei suoi confronti la misura degli arresti domiciliariDa Redazione -16 Giugno 2019 10:50[url=https://www.lanotiziaquotidiana.it/umbria/wp-content/uploads/2019/06/tribunale-giustizia-procura-perugia.jpg]L'ingresso della Procura di PerugiaPERUGIA – L’ex presidente della Regione Catiuscia Marini respinge le contestazioni, rivelazione di segreto d’ufficio, abuso d’ufficio e falso, e nega di aver commesso i reati ipotizzati e di aver indotto qualcuno a commetterli. Il 15 maggio Marini è stata sentita in Procura per circa tre ore dai magistrati inquirenti circa il suo ruolo nell’inchiesta riguardante i presunti concorsi truccati all’Azienda ospedaliera di Perugia. Marini che è indagata, stando ad alcune indiscrezioni,  ha specificato di non essere mai venuta a conoscenza delle condotte per cui è scattata l’inchiesta. Se segnalazione c’è stata, questo non ha implicato l’aver rivelato segreti d’ufficio. Stessa versione per quanto riguarda per abuso, falso e l’accusa di essere stata ‘concorrente morale’ per favorire qualcuno.Bocci Nel frattempo, martedì 18 l’ex segretario regionale Pd Gianpiero Bocci comparirà nuovamente davanti ai giudici Narducci, Avenoso e Avella per chiedere che venga revocata nei suoi confronti la misura degli arresti domiciliari, dopo la proroga chiesta ed ottenuta dai pm titolari dell’inchiesta, Formisano e Abbritti.Tempi Nel frattempo è molto probabile che arrivati a questo punto dell’inchiesta la Procura di Perugia potrebbe chiedere di processare subito gli indagati. Questa scelta consentirebbe di evitare l’udienza preliminare e di bypassare una serie di richieste di patteggiamento da parte degli indagati. La Procura, insomma, potrebbe decidere di chiedere al gip l’ammissione del giudizio immediato.


 
Altri comunicati
Tutti i comunicati