26 Nov 2019

Olmedo: un progetto che trasforma l’ambulanza e l’emergenza

 

Il produttore di veicoli speciali ed ambulanze sta cambiando pelle in un crescere di partnership e di idee innovative. Ecco le novità per il 2020Un sistema di trasmissione dei dati che permette il collegamento tra elisoccorso, ambulanza ed ospedale; un software di gestione del veicolo, delle dotazioni sanitarie e dell’allestimento; una nuova barella robotizzata, nonché un nuovo pavimento “Avio Floor”, e nuovi accessori. Il tutto, come da policy aziendale, nel rispetto della normativa UNI EN 1789. Le tante piccole eccellenze presentate da Olmedo al REAS definiscono una realtà ormai globale, capace di accordarsi con leader internazionali per cambiare il settore dell’emergenza.
Il grande e completo stand di Olmedo Ambulance Division a REAS 2019Olmedo Special Vehicles rivoluziona il mercato dell’ambulanzaIl 2020 sta per iniziare ed il mondo delle ambulanze vedrà arrivare sul mercato una serie di tecnologie davvero innovative. Il settore sarà rivoluzionato da questi cambiamenti nei prossimi anni ed alcuni progetti visti in stato embrionale al REAS saranno dei veri e propri “game changer” del settore.Olmedo: un progetto che trasforma l’ambulanza e l’emergenza PREV 1 di 5 NEXT 
[url=https://www.emergency-live.com/it/wp-content/uploads/2019/11/71858426_2416270148450331_4010470689537523712_o-1.jpg][url=https://www.emergency-live.com/it/wp-content/uploads/2019/11/71880877_2416270085117004_73310298559217664_o.jpg]Tutte le novità che apprezzeremo nei prossimi mesi sulle ambulanze nascono dal forte gioco di squadra della Direzione del gruppo: Luca Quintavalli e Giovanni Tarabelloni sono dei veri e propri precursori nel mondo dell’emergenza. La parte imprenditoriale e la parte tecnica danno il via a progetti che solo il gruppo Olmedo può pensare, ideare, produrre. Oggi il gruppo Olmedo è al centro di una rivoluzione tecnologica nel settore delle ambulanze mai vista prima.Il paziente al centro del sistema di soccorso
Grazie ad una partnership con Leonardo Elicotteri, leader mondiale nella produzione di velivoli per elisoccorso, Olmedo ha progettato e realizzato un’ innovativa soluzione di trasporto dei pazienti per tenerli, in ogni situazione, al centro delle cure dei soccorritori. Sarebbe riduttivo parlare di una nuova barella da soccorso. Olmedo e Leonardo hanno pensato qualcosa di più: una barella robotizzata, intelligente, ultraleggera e con una portata bariatrica che può essere utilizzata sia in [url=https://www.emergency-live.com/it/wiki/ambulanza/]ambulanza, che in elicottero. Ancora più interessante, in questo dispositivo, è stato il “non visibile”.I dati: l’invisibile agli occhi che salva la vita ai pazientiOlmedo nello sviluppo di questo progetto utilizza un’elettronica di ultima generazione che permetterà la trasmissione dei dati tra paziente ed ospedale fin dal primo istante di cura. Barella, ambulanza e dispositivi sanitari possono quindi comunicare in modo immediato con gli esperti in reparto, organizzando in tempo molto più rapido il soccorso e le cure al paziente. Pensiamo in caso di trauma, o di stroke, quali vantaggi può dare un sistema simile. Senza dimenticare quello che la gestione dei dati può fare per robotizzare e informatizzare i sistemi di soccorso su gomma.Chip microscopici: un’ ambulanza sempre più operativaL’ ambulanza Olmedo non si dimentica degli operatori, presentando sistemi di controllo della flotta, del veicolo e sistemi di checklist automatici per rendere sempre più efficiente e funzionale la fondamentale attività di monitoraggio e controllo. Nell’ottica di continuo investimento in sicurezza, il gruppo installerà sulle sue ambulanze il nuovo pavimento in lega di alluminio Avio Floor dotato di binari integrati compatibili con gliders a tenuta 20G dedicati al fissaggio del traslatore e del sedile in testata. Leggero e resistente, permette una rapida sostituzione in caso di usura o di eventi critici, mediante nuova applicazione di pavimentazione con la tecnologia “Easy Strap”. Sempre parlando di innovazioni, il sistema di check list automatica presente sulle ambulanze QTX e LIFE III ha ovviamente colpito molto il pubblico: un numero illimitato di dispositivi possono essere dotati di un tag di riconoscimento. In caso di assenza di un dispositivo dall’ambulanza, questo viene segnalato al soccorritore tramite il display EVO touch screen. La check list può essere monitorata in locale (sull’ambulanza), sullo smartphone tramite App, oppure da remoto con un portale web dedicato.Olmedo: un progetto che trasforma l’ambulanza e l’emergenza PREV 1 di 5 NEXT 
[url=https://www.emergency-live.com/it/wp-content/uploads/2019/11/73099644_2440162386061107_9011199037524672512_o.jpg][url=https://www.emergency-live.com/it/wp-content/uploads/2019/11/REAS2019-10308.jpg]Per una crescita senza fine, due anni di grandi novità“Il salone REAS è stata una grandissima occasione per presentare la nostra partnership, e lo sviluppo di una piattaforma globale dell’emergenza” – ha spiegato il presidente di Olmedo, Luca Quintavalli – “e ha messo in evidenza collaborazioni di altissimo livello. In questi ultimi due anni abbiamo investito per sviluppare nuovi componenti, nuovi materiali e soluzioni davvero globali. Il nostro gruppo sta investendo tantissimo in ricerca e sviluppo, in nuove tecnologie per prendersi cura dei trasportati, e non ci fermiamo qui. Ci saranno grandi novità nel prossimo biennio. [url=http://www.aricar.it/]GUARDA ORA IL SITO DI OLMEDO AMBULANCE DIVISION

Fonte: By Emergency Live

   Commenti


 
Altra rassegna stampa
Tutta la rassegna stampa